Arti MarzialiNews

Nippon Club Napoli protagonista agli assoluti di judo

A Ostia la società napoletana si conferma nell'elite del judo italiano e internazionale. La famiglia Parlati si conferma fucina di campioni

La Nippon Club Napoli ancora una volta sugli scudi. Il tutto a distanza di un solo mese dall’aver vinto la classifica per società ai Campionati Italiani Under 21.  La “Nippon Club Napoli” si conferma, quiindi, una eccellenza del judo italiano ed internazionale. Conquistando ad Ostia, lo scorso fine settimana, il quinto posto tra i club agli “Assoluti” di judo. Il “dojo” di Ponticelli è una vera fucina di campioni.

La cui punta di diamante è stata raggiunta dai titoli mondiali vinti da Christian Parlati (tra l’altro olimpionico di Tokio 2020). E dai fratelli Antonio e Giovanni Esposito. Tantissimi sono i giovani talentuosi che si allenano ogni giorno sui tatami del “PalaVesuvio”, sede del blasonato “team” partenopeo.  Del Maestro, nonché capo Allenatore della Nazionale Italiana Senior, Raffaele Parlati de fratello Massimo capo allenatore della Nazionale Universitaria e il figlio Enrico atleta plurimedagliato ed ora tecnico con un grande futuro d’avanti.

NIPPON CLUB NAPOLI SUPER AD OSTIA

La “Nippon Club Napoli” giunge al “PalaPellicone”, tempio del judo italiano ubicato all’interno del Centro Olimpico Federale di Ostia. Con 12 atleti e conquista nel campionato più importante del judo: una medaglia d’oro., Una medaglia d’argento e quattro nove posizioni.

A salire sul gradino più alto del podio è Biagio Satafanelli nella categoria dei 66 Kg, il forte judoka napoletano, più volte sui podi nazionali ed internazionali, conferma con il titolo italiano assoluto vinto il suo eccellente valore agonistico. E bravissimo è stato anche Luigi Pippa, studente in economia e commercio, che ripaga i suoi tanti sacrifici quotidiani (180 Km al giorno per raggiungere Napoli da Battipaglia n.d.r.), con una medaglia d’argento che vale davvero l’oro. Solo la passione e l’amore per questa disciplina hanno consentito a Luigi di superare molteplici difficoltà.

Non è semplice essere uno studente brillante e contemporaneamente un forte judoka. I piazzamenti importanti degli atleti della “Nippon Club Napoli” non finiscono qui. Quattro sono le none posizioni conquistate grazie agli ottimi judoka: Vincenzo Petriccione nei 60 Kg, Francesco Pio Stefanelli nei 66 Kg, Daniele Di Capua sempre nei 66 Kg e Gennaro Guarino nei 73 kg. Degni di menzione per il grande impegno profuso in gara e per il bel judo fatto vedere sui tatami sono poi i loro compagni di squadra: Vincenzo Manferlotti, Manuel Parlati, Alessandro Pippa, Ciro De Luca, Salvatore D’Arco e Fabiana Carbone.

POTREBBE INTERESSARTI

Articoli correlati

Back to top button