varie sport

Motonautica: Schiano a caccia del titolo iridato

Riparte la motonautica:nel prossimo fine settimana (dal 23 al 25 ottobre)​, sono in palio​ i titoli di campione italiano, europeo e mondiale 2020 della classe 3D a Como, in​ ​occasione del weekend di gare che porterà alla disputa della 71esima Centomiglia del Lario, dedicata ​da quest’anno ​a Tullio Abbate​, motonauta e fondatore del marchio omonimo, venuto a mancare lo scorso aprile. ​

SCHIANO IN CORSA PER I TRE TITOLI

In corsa per i tre titoli,​ ​nella storica gara lombarda diventata un monumento per gli appassionati di motonautica, ​ecco il pilota partenopeo Giuseppe Schiano,​ ​a bordo dello scafo Spirit of Corsica-Hi-Performance Italia, in coppia con Francois Pinelli. Entrambi già campioni del mondo, proveranno insieme a portare a casa un risultato storico, partendo dalla seconda posizione nella classifica generale che Pinelli ha conquistato lo scorso 1° ottobre a Baveno ​(Verbanio – Cusio – Ossola) , nell’unica prova che si è potuta disputare finora e alla quale Schiano non aveva potuto prendere parte.

“Sarà emozionante tornare in gara dopo tanto tempo e in una stagione di motonautica così particolare – spiega Giuseppe Schiano -. Per me è una sfida nuova e voglio mettere la mia esperienza alla guida. Insieme a quella di mio padre e di mio fratello nel reparto tecnico. Per portare a casa un titolo che avrebbe una valenza particolare in questo momento storico. E sarà suggestivo poter correre anche la storica Centomiglia del Lario. Un appuntamento con cui ogni pilota prima o poi dovrebbe misurarsi e che rappresenta un evento storico del nostro circuito. Sono fiducioso per le gare che ci attendono.  Spero che l’esperienza mia e di Francois ci possa portare a ottenere il massimo risultato contro avversari altrettanto preparati ed esperti del circuito”.

UN TEAM ESPERTO NELLA MOTONAUTICA CHE CONTA

Il team, oltre a Giuseppe Schiano al timone e a Francois Pinelli alle manette, vedrà​ impegnati​ anche Antonio e Rosario Schiano​,​ ​per la parte tecnica a terra, ​forti anche dell’esperienza di Hi-Performance Italia e del reparto Mercury Racing, maturata sui circuiti di tutto il mondo​. ​ Il programma prevede venerdì 23 ottobre alle 13 le prove libere, mentre la prima gara è prevista lo stesso giorno alle 16. Sabato 24 si disputerà la seconda gara alle 13.30, Domenica, con partenza alle 14.30, si terrà la Centomiglia del Lario. Impegnate oltre 30 imbarcazioni.

POTREBBE INTERESSARTI

Articoli correlati

Back to top button