CiclismoSport Campani

Granfondo Campania, domani da Nola parte la quarta edizione

Domani è in programma la quarta edizione della Granfondo Campania che partirà da Nola alle 7.30. Spettacolo garantito

E’ tutto pronto per la Granfondo Campania, una delle gare più seguite e ricca di iscritti della nostra regione. La sfida per la quarta edizione può avere inizio. Si corre domani la Granfondo Campania, gara con partenza e arrivo dal Vulcano Buono di Nola su un percorso di più di 100 chilometri, tracciato ricco di spunti tecnici con un gran premio della montagna a 20 km dall’arrivo di 3,3 km e una pendenza media del 6% che potrebbe segnare la competizione.
La Granfondo Campania parte alle 7.30, per una sfida che negli anni passati ha sempre regalato forti emozioni ai ciclisti e agli appassionati che seguono la gara lungo il suo sviluppo. Oggi invece, nei locali messi a disposizione dall’hotel Holiday Inn, si è svolta la conferenza di presentazione, alla presenza dell’assessore allo Sport di Nola, Anna Bellobuono; dell’assessore ai Grandi eventi, Vincenzo Martone; del consigliere delegato del sindaco, Erasmo Scotti; del presidente del comitato regionale della Federazione Ciclismo, Giuseppe Cutolo; dell’organizzatore Francesco Vitiello; del testimonial Lello Ferrara.

GRANFONDO CAMPANIA, LE PAROLE DI VITIELLO

“La Granfondo Campania – spiega Vitiello – è una scommessa vinta. Come organizzatori confrontarsi con le istituzioni di quattro diverse province e 28 comuni non è semplice. Ma se la gara si conferma una delle più partecipate della regione, è per merito del lavoro che portiamo avanti”.
Ad ascoltarlo Ferrara, che prima dell’inizio dei lavori ha voluto salutare gli atleti che ritiravano pettorale e pacco gara: “Sono loro i protagonisti di tutto questo, è giusto ringraziarli per ciò che fanno per il ciclismo”.
Nel corso della conferenza si è parlato anche del libro “Il Giro racconta”, scritto da Gianpaolo Porreca, che l’organizzazione ha deciso di regalare ai primi tre arrivati domani sul traguardo. Insieme a Porreca per parlare del volume e della passione per il ciclismo, anche il presidente nazionale dell’Ussi (Unione Stampa Sportiva Italiana), Gianfranco Coppola.
Restando alla gara, ancora una volta l’Asd Black Panthers ha disegnato un percorso affascinante e ricco di spunti tecnici. Il tracciato misura oltre 100 chilometri che attraverso Polvica, San Felice a Cancello, Arienzo, Forchia, Arpaia, Paolisi, Rotondi, Cervinara. E inoltre San Martino Valle Caudina, Pannarano, Roccabascerana, Pietrastornina, Arpaise, Altavilla Irpina, Grottolella, Capriglia Irpina, Summonte, Ospedaletto, Avellino, Mercogliano, Monteforte Irpino. Forino, Moschiano, Lauro, Pago del Vallo di Lauro, Marzano di Nola, Liveri, San Paolo Bel Sito.

POTREBBE INTERESSARTI

Articoli correlati

Back to top button