NewsUncategorizedvarie sportVela

Vela, raduno Optimist a Santa Lucia in vista della Selezione di Scarlino

Lo scorso fine settimana la V Zona FIV ha avviato il programma dell’attività giovanile 2021. In contemporanea al raduno Techno 29., La classe Optimist è infatti al centro di un raduno aperto ai dodici timonieri che prenderanno parte, dal 22 al 25 aprile prossimi, alla prima selezione nazionale. In programma a Scarlino. Per le qualificazioni al campionato mondiale e all’europeo.

Due giorni di attività che si sono svolti in banchina Santa Lucia. Con Reale Yacht Club Canottieri Savoia e Circolo del Remo e della Vela Italia unite e uno staff tecnico che ha coinvolto per l’occasione Stefan Buchberger e Marco Cimmino. Con l’intervento straordinario dell’UdR Nazionale Marco Tosello.

I dodici timonieri convocati in rappresentanza del Reale Yacht Club Canottieri Savoia, del Circolo Nautico Torre del Greco. Del Circolo del Remo e della Vela Italia , della Lega Navale Italiana di Napoli, del Circolo Canottieri Irno e di Mascalzone Latino, hanno svolto un intenso programma con lezioni a terra. Preparazione atleta a secco e tante ore in acqua.

Con gli atleti della V Zona, al raduno ha preso parte anche un timoniere selezionato del Circolo Nautico Augusta: “Una sinergia importante, la Zona è sempre attenta alle opportunità di crescita dei propri atleti”, afferma il presidente della V Zona FIV, Francesco Lo Schiavo.

Il raduno è stato aperto, sabato 17 aprile, dal direttore sportivo di Zona Maria Quarra, con il direttore di zona per l’attività giovanile Enrico Milano. Non è mancato il saluto del presidente del Circolo Savoia, Fabrizio Cattaneo della Volta., E – con grande sorpresa dei timonieri – anche di Emanuele Liuzzi, grinder di Luna Rossa e tesserato Savoia. Che ha incontrato le giovani promesse della vela campana.

POTREBBE INTERESSARTI

Articoli correlati

Back to top button