BusinessLife Stylevarie sport

Tennis Napoli Cup, il ct Rianna vince il premio “SET your mind”

E' il riconoscimento dedicato agli atleti o ai coach che si sono contraddistinti per il valore dato al benessere mentale nello sport

Umberto Rianna, responsabile tecnico over 18 per Federtennis e coach di campioni come Matteo Berettini, è il vincitore di SET your mind. Il premio dedicato, infatti, agli atleti o ai coach che si sono contraddistinti per il valore dato al benessere mentale nello sport. Il riconoscimento è stato, infatti, consegnato durante la Tennis Cup Napoli. E’ ideato da ELPsenzaH, start up nata con l’intento di sensibilizzare sulle tematiche del benessere psicofisico e della salute mentale, dando spazio a testimonianze di persone comuni e a professionisti del settore, attraverso un portale dedicato www.ELPsenzaH.it.

La cura psicofisica e mentale
“L’importanza della cura psicofisica e mentale per il successo di uno sportivo è ormai universalmente riconosciuta. C’è una stretta sinergia tra le due preparazioni e non vanno confuse.  Per entrambe c’è un professionista che se ne occupa. Lo psicologo per il benessere psicofisico dell’atleta e il preparatore mentale che ha il compito di migliorare le performance. Su aspetti, inoltre, come la concentrazione e aiutare lo sportivo a riconoscere e regolare i suoi stati emotivi”, ha dichiarato Rianna.
ELPsenzaH è una rete online che mette insieme  psicologi, psicoterapeuti, nutrizionisti, istruttori di yoga, life coach e mental coach, per diffondere un approccio olistico al benessere psicofisico. E offre agli utenti la possibilità di conoscere i consulenti più util. Per superare i loro disagi e di condividere le loro storie in un’area apposita in forma anonima. “Siamo contenti di premiare un coach che nella sua carriera ha dimostrato attenzione e sensibilità verso l’aspetto mentale degli atleti. Che è stato in grado di formare. Per quanto lo sport sia una rappresentazione diretta delle performance fisiche, infatti, crediamo fortemente che senza il giusto equilibrio psicofisico determinati traguardi non si possano raggiungere”, ha spiegato Enrica La Palombara, CEO di ELPsenzaH.

POTREBBE INTERESSARTI

Articoli correlati

Back to top button