NewsUncategorizedvolley

Rione Terra Volley, dalla D alla A: il sogno di Andrea Palumbo

Proseguono gli allenamenti del Rione Terra Volley in vista del primo turno di playoff con i puteolani che il 12 maggio sono chiamati a sfidare la Sacs Napoli ( terza classificata nel girone H2) per un derby che promette scintille e spettacolo. Al PalaErrico, dunque, agli ordini di coach Costantino Cirillo la squadra lavora sodo per arrivare al primo appuntamento decisivo della stagione nelle migliori condizioni possibili. Intanto, chi è parso già al top, tra le fila dei gialloblu, è Andrea Palumbo, storico schiacciatore del Rione Terra, che grazie alle sue giocate, entrando dalla panchina, è stato tra i più positivi nell’ultima uscita in campionato con la Mya Marcianise.
Dalla D al sogno serie A- Questo l’obiettivo di Andrea Palumbo da ben 9 anni in maglia Rione Terra. Puteolano doc, leader silenzioso e scudiero fedele del presidente Giovanni Coratella. Palumbo è cresciuto di pari passo alla squadra e alla società: “Stiamo lavorando senza sosta in vista dei playoff che ci vedono sfidare la Sacs Napoli. Squadra che conosciamo bene ma che non va assolutamente sottovalutata e che come noi, essendo un derby, sentirà particolarmente la partita – spiega lo schiacciatore in forza ai flegrei – Sono qui da nove anni. Questa società grazie al lavoro del presidente Giovanni Coratella, coach Costantino Cirillo, il Direttore Sportivo Pino Palma e tutto lo staff societario ha fatto passi da gigante. Arrivando alle soglie della serie A. Questo è il mio sogno e anche quello dei nostri amici sostenitori. Vogliamo regalare a Pozzuoli la serie A. Ma un passo alla volta. Ora concentriamoci sul presente”.

POTREBBE INTERESSARTI

Articoli correlati

Back to top button