Calcio campanoNewsPillole azzurre

Riccardo De Lella è morto, maestro di vita e del calcio giovanile

Ha vinto un campionato allievi con il Napoli nel 1984, tra i giocatori Ciro Ferrara e Ciccio Baiano.

Il mondo del calcio in lutto per la morte di Riccardo de Lella, 84 anni, che ha scritto pagine importanti nel calcio giovanile a Napoli e nel calcio campano. Ha scoperto tanti giovani, tra i quali Ciro Ferrara e Fabio Cannavaro che poi si sono affermati nel grande calcio.  Ha vinto uno scudetto con il Napoli allievi nel 1984. In quella squadra c’erano talenti come Ciro Ferrara (che aveva 17 anni). Tricolore conquistato dopo la finale contro la Fiorentina (8-7 ai calci di rigore) al campo Due Palme di Agnano. Era il 30 giugno dell’84, poche ore dopo sarebbe stato annunciato Diego Armando Maradona al Napoli. In quella squadra c’erano tra gli altri, Ciccio Baiano e Marangon. Domani alle ore 16 si terranno i funerali alla chiesa San Vitale a Fuorigrotta.

Il tweet del calcio Napoli

“La SSC Napoli si unisce al dolore della famiglia De Lella per la scomparsa del caro Riccardo, storico allenatore del settore giovanile azzurro”.

Il cordoglio del comitato Regionale Campano

l Presidente del C.R. Campania F.I.G.C. – L.N.D., Carmine Zigarelli, l’intero Consiglio direttivo e il Comitato tutto, sono profondamente addolorati per la dipartita del grande Riccardo De Lella, storico allenatore del settore giovanile del Napoli.
Il presidente Zigarelli: “Oggi perdiamo un maestro del calcio italiano, che ha dedicato la vita a questo sport stupendo, scoprendo talenti e soprattutto sostenendo tanti giovani e i loro sogni. Siamo vicini alla famiglia De Lella in questo momento di dolore e porgiamo le nostre più sentite condoglianze”.

 

FOTO DA FACEBOOK

POTREBBE INTERESSARTI

Articoli correlati

Back to top button