NewspallanuotoUncategorizedvarie sport

Rari Nantes Napoli senza limiti: ottava vittoria in campionato

Missione compiuta per la Cargomar Rari Nantes Napoli. Per chiudere la regular season al primo posto sarebbe bastata una sconfitta con nove gol di scarto contro il Vomero, i ragazzi di Marsili invece hanno vinto anche l’ultima partita del girone, piegando 11-10 la squadra di Galasso. Otto vittorie su otto per i luciani: un fil…otto davvero eccezionale.

Partita giocata dalla Cargomar senza alcuni protagonisti, tra cui il portiere Lindstrom e l’universale Rigo, e segnata da un arbitraggio che ha scontentato tutti, in particolare i rarinantini. Qualche dato: quattordici espulsioni comminate ai giocatori della Cargomar contro sei a quelli del Vomero, tre rigori per la Rari e quattro per i vomeresi, una decina di controfalli fischiati a inizio azione ai danni di Talamo e soci. Nonostante tutto, il match si è mantenuto tirato e avvincente fino alla fine.

Dopo la buona partenza della Cargomar, giunta ad accumulare anche quattro gol di vantaggio a metà secondo tempo, nel terzo parziale è arrivata la reazione del Vomero (7-6). Palpitante il finale, con la Rari sempre avanti ma sempre raggiunta dagli avversari. A 50 secondi dal termine è stato il 15enne De Buono a siglare il gol della vittoria, mentre quello del possibile 12-10 è stato annullato allo scadere per un “due metri” più che sospetto.

LE PAROLE DI COACH ELIO MARSILI

“Sono contentissimo per aver raggiunto anche sotto il profilo dell’arimetica il primo obiettivo stagionale”, confessa coach Marsili. “Ci siamo qualificati ai playoff da primi in classifica e vincendole tutte. Contro il Vomero abbiamo offerto una bella prova di forza mentale, una prestazione che mi è piaciuta tanto al di là dei risvolti tattici. Era importante vincere e l’abbiamo fatto, mostrando ottime cose sotto il profilo della grinta, un po’ meno sotto quello dell’organizzazione”. Per Marsili note di merito per tutti, ma in particolare “per il giovanissimo portiere Pizzo, classe 2005, che ha debuttato da titolare giocando molto bene e parando anche un rigore. Adesso dobbiamo lavorare sodo per arrivare al meglio ai playoff. Siamo una squadra sul referto, ma non nella sostanza e c’è da migliorare sotto questo punto di vista”.

In semifinale la Cargomar Rari Nantes Napoli se la vedrà con la Waterpolo Napoli Lions, seconda nel girone B. Nell’altro confronto, sfida tra Nuoto 2000 e Nantes Vomero. La sfida con la Waterpolo Napoli Lions, valevole per la semifinale playoff, si articolerà su un doppio confronto: andata sabato 10 luglio alle 17 a Santa Maria Capua Vetere, ritorno domenica 11 luglio alle 15 alla piscina Scandone.

POTREBBE INTERESSARTI

Articoli correlati

Back to top button