pallanuoto

Posillipo sconfitto in casa: a Santa Maria Capua Vetere passa Anzio

I rossoverdi cadono 9-12. Brancaccio: "Ci è mancata la giusta cattiveria e abbiamo forzato troppo"

Sconfitta interna in campionato per il Posillipo che, nella quinta giornata di Serie A1, è stato superato dall’Anzio 9-12 nella Piscina di Santa Maria Capua Vetere stante la perdurante indisponibilità della Piscina Scandone di Napoli.
I giocatori partenopei, davanti ai 96 spettatori, massimo consentito dalle normative anti-covid, hanno giocato una partita in costante svantaggio sempre alla ricerca della rimonta, sfruttando male le tante superiorità numeriche. Il miglior marcatore per il Posillipo è stato Di Martire, autore di 4 gol.
La prima rete della gara è del Posillipo con Di Martire in superiorità numerica, ma l’Anzio reagisce immediatamente, e sempre con l’uomo in più, pareggia con Giorgetti. Un rigore realizzato da Di Martire porta avanti il Posillipo, ma le reti di Grossi e Giorgetti segnano il vantaggio dell’Anzio.
Nel secondo tempo stesso copione con l’Anzio che segna una tripletta con lo scatenato Giorgetti. Ed il Posillipo che prova a restare in partita con le reti di Di Martire e Radonijc.
Nel terzo tempo il Posillipo, con le reti di Aiello, e la doppietta di capitan Saccoia, prova ancora a resistere, ma l’Anzio risponde ad ogni tentativo di rimonta grazie ai gol realizzati da Cunko, Siani, Gandini e Di Rocco.
Nell’ultima frazione di gioco, nonostante le espulsioni definitive di Grossi e Mironov, l’Anzio gestisce il vantaggio, e meritatamente si aggiudica l’importante posta in palio.

Posillipo, coach Roberto Brancaccio: “Gestito male la partita”

“Non abbiamo gestito bene la partita soprattutto in attacco dove abbiamo forzato troppo, e ci siamo sbilanciati nella fase difensiva. E proprio in difesa, il nostro punto di forza fino a questo momento in campionato, siamo stati piuttosto molli in certe situazioni. Complimenti all’Anzio che è venuto a giocare la sua gara. A noi oggi è mancato il carattere giusto per affrontare questo tipo di partite.”

 

POTREBBE INTERESSARTI

Articoli correlati

Back to top button