Newsvarie sportVela

Posillipo, Deuringer e Parisio brillano a Castellamare nella vela

Giorgia Deuringer stravince la classifica assoluta e quella femminile in classe Laser Radial, calando il suo poker d’assi con 4 primi posti nelle cinque regate disputate nella due giorni della Selezione nazionale Laser di Castellammare di Stabia. Valida anche come IV tappa del Campionato zonale. A completare il successo del Posillipo, Dylan Parisio che vince con scarto in classe Laser 4.7 la classifica finale, collezionando ben 2 primi posti e 2 secondi su 5 regate.

POSILLIPO, CRESCE LA SQUADRA AGONISTICA

Continua così la crescita esponenziale della Squadra agonistica Laser del Sodalizio rossoverde per la soddisfazione del tecnico Antonio Petroli : “Ci stiamo allenando con particolare impegno in un periodo sospeso come quello che stiamo vivendo a causa della pandemia. E ci rendiamo conto, sempre di più, di quanto sia importante per i nostri giovani la vela. Da tutti considerato lo sport più sicuro per il naturale distanziamento in mare e il rigido protocollo di sicurezza a terra. Messo in campo dalla Federazione Italiana Vela e applicato da tutti gli affiliati. A ripagarci di tanti sacrifici la voglia di Sport dei nostri agonisti. Che continuano a stupirmi per l’impegno che profondono nel mettere in pratica i miei insegnamenti.
E’ un cammino di crescita lungo e difficile. Ma siamo sulla buona strada. Per affermarci anche in campo nazionale e, speriamo, internazionale”.
Ben sette gli agonisti Laser posillipini in acqua a Castellammare di Stabia che sulla scia degli atleti vincitori Deuringer e Parisio nelle categorie Radial e 4.7 hanno ben figurato in classifica finale: nei Radial sfortunata la prova di Aldo Perillo che, concludendo la gara al 14° posto, avrebbe potuto conquistare il podio se non fosse incappato in una squalifica nell’ultima regata. Buona la prova anche di Marlon Alem che al rientro conquista la 17° posizione, mentre nei 4.7 Maria Francesca Autiero sfiora il podio, classificandosi quinta. Bene anche i giovanissimi Bruno Bianco al 15° posto e Giacomo Vallefuoco al 17°.
Da menzionare anche le prove in classe Radial dei consoci e atleti Master Marilisa Varrone  e Gaetano Filippone. Che hanno concluso  le regate rispettivamente in 23° e 28° posizione. Pur disputando un sol giorno di regate.

POTREBBE INTERESSARTI

Articoli correlati

Back to top button