NewsTokyo 2020Uncategorized

Olimpiadi, Irma Testa torna sul ring per scrivere un’altra pagina di storia

Irma Testa ha già scritto una pagina di storia dello sport tricolore, ma ovviamente se la giocherà. La pugile di Torre Annunziata  è diventata la prima pugile italiana a conquistare una medaglia alle Olimpiadi, ma il bronzo che si è già assicurata a Tokyo 2021  potrebbe colorarsi d’argento.

Butterfly, sinora è stata impeccabile sul ring durante la prima settimana,  superando in scioltezza la fortissima russa Liudmila Vorontsova (argento iridato in carica, già surclassata al preolimpico). L’irlandese Michaela Walsh (testa di serie numero 4 del tabellone) e l’ostica canadese Caroline Veyre . Ora una sfida da brividi contro la  filippina Nesthy Petecio, capace conquistare l’oro iridato nel 2019. E che in questa edizione dei Giochi ha avuto la meglio sulla taiwanese Yu-Ting Lin, testa di serie numero 1, per split decision. Indubbiamente sarà un match arduo ma non impossibile per l’azzurra, visto che non le manca il talento e la determinazione..

Articoli correlati

Back to top button