EditorialiNews

Napoli, il K2 dei sogni: cambiare sì ma non troppo

Il Napoli ha sbancato l'Olimpico grazie alla verve di Kvaratsckhelia e Kim: ora però non si esageri con il turnover

Tutti pazzi per Kvara, l’uomo che accende i sogni azzurri e di Napoli. Quando non c’è manca la luce, la fantasia e le giocate. La sua freschezza atletica, la voglia di spaccare il mondo e imporsi in un campionato diverso e importante per lui. Contro il Lecce si è preso una giornata di pausa salvo accendersi all’Olimpico e con lui anche Min-Jae Kim, il Mostro, The Monster. Due gol ma anche tante belle giocate. Quel palo del georgiano che grida ancora vendetta, quelle giocate puntuali del sudcoreano che si è imposto da veterano e non era facile dopo l’addio di Koulibaly.

Le premesse sono buone e anche gli umori bipolari della tifoseria sono andati nel dimenticatoio, cristallizzati in una cella frigorifera. Kvara è un giocatore che ha una maturità nello stare in campo che colpisce e abbaglia, anche al di là del tiro formidabile che si ritrova, e dell’abilità nel dribbling a rientrare. E’ proprio uno che conosce già il mestiere. E ha voglia di dimostrarlo al mondo intero.

Kim è puntuale come un soldatino e il carattere di un guerriero. Un armadio difficile da spostare anche se deve affinare certe sue uscite dalla retroguardia e alcuni lanci. Ma non ci pensa due volte a spazzare: aspetto che non piace molto agli esteti del calcio ai puristi della costruzione dal basso. Il Napoli ha però trovato due Jolly sicuri: in attesa di sgrezzare Raspadori e trovare la forma di Ndombele.

NAPOLI, IL TURNOVER SBAGLIATO

Ora i segnali devono essere diversi. Il turnover va bene ma non così’ massiccio (sei uomini) contro il Lecce. E’ un segnale sbagliato che si dà alla squadra. Spalletti procede per la sua strada che però è tortuosa e lui lo sa. Ci saranno tante insidie e altri scivoloni. Con una squadra totalmente rivoluzionata gli incidenti di percorso sono dietro l’angolo. Ma ora si può comunque dormire sogni tranquilli. La squadra c’è ed è pronta ritagliarsi un ruolo in campionato. Il Napoli è pronto a stupire anche quest’anno.

FOTO SSC NAPOLI

POTREBBE INTERESSARTI

Articoli correlati

Back to top button