EditorialiNewsPillole azzurre

Mertens, l’arma in più di Spalletti: il belga scalda i motori

Ha segnato una doppietta nell'amichevole con la Primavera e ora si candida per una maglia da titolare nelle gare dove ci sarà bisogno

Ci vuole essere, anche se non ha mai perso il sorriso e la voglia di mettersi in gioco, Ha giocato pochi minuti con la Fiorentina, la prima apparizione stagionale per Dries Mertens. Il belga è appena rientrato dopo l’intervento alla spalla che lo ha tenuto fuori gioco. Ieri l’attaccante belga ha rifilato una doppietta alla Primavera in amichevole, dando segnali di risveglio. Candidandosi ad un ruolo più importante nelle prossime partite.

MERTENS E IL CONTRATTO

Intanto, sottolinea il Corriere dello Sport, ci sarà da pensare – anche se più in là – anche alla questione contratto. L’accordo tra ‘Ciro’ e il Napoli scadrà tra otto mesi. C’è un’opzione per un altro anno, il terzo, e farla scattare dipenderà da un bel po’ di fattori. Ora, però, il capocannoniere di tutti i tempi del Napoli con 135 gol vuole riprendersi la maglia. E tenersela stretta.

SPALLETTI E LA VOGLIA MATTA

Dries Mertens è pronto per il prossimo tour de force del Napoli, che inizierà domenica prossima per poi finire a metà novembre. Luciano Spalletti sta sfruttando la sosta per migliorarne la condizione e non solo. In questi giorni di allenamenti senza gli 11 nazionali – sottolinea Tuttosport – il tecnico si sta soffermando molto sull’attaccante belga, finalmente in condizione dopo l’intervento alla spalla al quale decise di sottoporsi dopo Italia-Belgio del 2 luglio scorso, nei quarti dell’Europeo. Il 3 ottobre a Firenze è stato utilizzato nei 6’ finali, per fargli assaggiare nuovamente il terreno di gioco e respirare l’aria di una delle tante gare infuocate che attendono il Napoli capolista.

POTREBBE INTERESSARTI

Articoli correlati

Back to top button