Newsnuoto

Isl Napoli 2021, DC Trident e Iron ai playoff di Eindhoven

In vasca dall’11 al 28 novembre. Sorteggio favorevole per Aqua Centurion. Grigorishin: “A Napoli vissuta una atmosfera magnifica”

Aqua Centurions, Cali Condors, Energy Standard, Los Angeles Current, London Roar, Toronto Titans, DC Trident, Iron. Sono le otto squadre che daranno vita ai playoff dell’International Swimming League in programma ad Eindhoven dall’11 al 28 novembre. C’è voluto, infatti, l’ultimo spareggio per stabilire le due squadre che affiancheranno le magnifiche sei già qualificatesi dai match del week end.

L’extra match, inoltre, è stato un trionfo di DC Trident, il team di Washington che ha preceduto gli Iron di Budapest. Trident ha avuto nel russo Alexandr Shchegolev la sua stella di giornata, vincitore nei 100 sl e nei 200 sl. Nicola Santos a 41 anni dimostra la sua enorme longevità andando ancora una volta vicino al suo record del mondo dei 50 farfalla di 21″75, fa la differenza ma tocca a 21″81.

Non ha mancato l’appuntamento con la vittoria, invece, Ranomi Kromowidjojo, prima oggi nei 100 stile e nei 50 farfalla. Tripletta con la staffetta uomini-donne mista degli Iron. Kromowidjojo olandese di Eindhoven, in gara per gli Iron Budapest, lancia così la Isl di novembre nella sua città.

DC Trident e Iron ritroveranno, invece, in Ungheria  i Los Angeles Current di Fernando Scheffer e Martin Maluytin; gli Energy Standard del binomio Sarah Sjostrom-Benedetta Pilato; i campioni di Cali Condors di Caeleb Dressel e Lilly King; i Toronto Titans di Lorenzo Zazzeri e Alberto Razzetti; i London Roars di Emma McKeon e Adam Peaty.

Sorteggiati anche i match dei playoff. Si comincia l’11 e 12 novembre con Energy Standard; Dc Trident; Cali Condors; Iron. Il 13 e 14 novembre scenderanno in vasca gli Aqua Centurions con London Roar, Los Angeles Current e Toronto Titans.  Un sorteggio che sembra favorire Aqua Centurions che possono anche fare un pensierino alla finale a quattro.

IL BILANCIO

Konstantin Grigorishin (presidente Isl): “Sono felicissimo di come siano andate le cose. Abbiamo respirato una atmosfera magnifica. Oggi tanti bambini hanno fatto il tifo caricando i nuotatori. Ci siamo goduti Napoli, l’Italia, abbiamo viaggiato e il bilancio che possiamo fare è molto positivo. Il prossimo appuntamento sarà ad Eindhoven per i playoff di novembre. Ci aspettiamo altri giorni di gara entusiasmanti. Non vediamo l’ora di ripartire”. Sul futuro a Napoli conclude: “Sono in corso delle negoziazioni con le autorità, la città. Tutto è stato organizzato in maniera ottimale, speriamo che in futuro Isl possa tornare a Napoli”

Ranomi Kromowidjojo (Iron Budapest): “Sono contentissima della qualificazione ai playoff. Eindhoven è la mia città. Potrò mostrare casa mia, permettere a tutti i miei compagni di squadra di scoprire i miei posti del cuore. Adoro la Isl ed il fatto di poter disputare altre gare. A Napoli mi sono divertita tantissimo. Sono stati quaranta giorni bellissimi: cibo, sole, tanti amici intorno. Ora sono veramente stanca ma felice per l’esperienza vissuta”

Cullen Jones (coach Dc Trident): “E’ stata una battaglia fino alla fine e, da allenatore di Isl, sono molto contento di aver qualificato la mia squadra per i playoff. Napoli ci ha accolto benissimo. Da tecnico è stato fantastico essere assieme a tanti nuotatori così veloci. Non vedo l’ora di tornare ad Eindhoven. Ora dobbiamo resettare e prepararci, specialmente nelle skin. Qui a Napoli tanti match si sono decisi solo nel finale del secondo giorno di gara e dobbiamo farci trovare pronti”.

Classifica spareggio: DC Trident 506, 2. Iron Budapest 497, 3. NY Breakers 388.5, 4. Tokyo Frog King 385.6.

Classifica finale regular season: 1) Energy Standard 16; 2) Cali Condors 15; 3) London Roar 13; 4) Toronto Titans 12; 5) La Current 11; 6) Aqua Centurions 10; 7. DC Trident; 8. Iron Budapest.

Mvp (generale): 1. Seto 253.5, 2. Dressel 233, 3. Nelson 232, 4. Sjostrom 228.5, 5. Haughey 227, 6. Wood 212.5, 7. Stetwart 208.5.

Playoff: 11-28 novembre Eindhoven.

POTREBBE INTERESSARTI

Articoli correlati

Back to top button