NewsUncategorizedvarie sport

International Swimming League premiata al Circolo Posillipo

L’International Swimming League si tinge di rossoverde. Chad Le Clos, Siobhán Haughey  ed il gm di Energy Standard James Gibson son stati premiati ieri sera nell’ambito della  festa dello sport del Circolo Nautico Posillipo. La serata ha voluto celebrare le eccellenze del sodalizio partenopeo, uno dei più prestigiosi della città di Napoli.

 “Sappiamo di essere in un club che ha fatto la storia dello sport – ha detto Le Clos ringraziando per il premio ricevuto – . E vi ringraziamo di averci voluto onorare con questo riconoscimento”. L’International Swimming League premiata per l’impegno nello sviluppo del nuoto. Che ha portato a Napoli per oltre un mese i più grandi campioni da tutto il mondo.

 “Grazie alla Regione Campania, al Comune di Napoli al direttore della Piscina Scandone stiamo lavorando ad una manifestazione che coinvolge 320 atleti e 100 persone dello staff. Che sta portando in piscina migliaia di spettatori”.  Ha detto il responsabile organizzativo Marco Aloi, anch’egli premiato assieme all’ad di Isl Andrea Di Nino per l’impegno profuso che ha aggiunto: “Gli atleti che son qui al Posillipo sono gli stessi che sono andati a donare il sangue.  Hanno visitato il carcere minorile di Nisida e ammirato le bellezze del Mann e della città. Dimostrando che Napoli è sport, storia, cultura, sociale, uscendo dai soliti cliché”.

Premiati dal presidente del Circolo Vincenzo Semeraro e dal vicepresidente sportivo Antonio Ilario, inoltre, il canottiere Giuseppe Vicino; il Presidente USSI Nazionale, il giornalista RAI Gianfranco Coppola, il Direttore della piscina “F. Scandone”, Giuseppe La Marca.

POTREBBE INTERESSARTI

Articoli correlati

Back to top button