IntervisteNewsvarie sport

Golden Gala, Borriello: “Rammarico per scelta Fidal”

“Siamo rammaricati per la scelta della Fidal – spiega Ciro Borriello, assessore allo Sport del Comune di Napoli – e non conosco le motivazioni che hanno premiato alla fine Firenze a scapito di Napoli”. Napoli non ospiterà, il prossimo 4 giugno 2021, il Golden Gala di atletica leggera. Una delle tappe della Diamond League, a causa di lavori allo Stadio Olimpico di Roma, era in cerca di una sede diversa da quella tradizionale che, però, non sarà lo Stadio Maradona, ma il Ridolfi di Firenze. 

“Vista la decisione dello scorso anno di far svolgere il Golden Gala a Napoli – continua Borriello – era scontato per noi che, una volta emersa la stessa necessità nel 2021, lo Stadio Maradona sarebbe stato confermato. Invece purtroppo la rassegna ci è stata sottratta. Il rammarico è doppio, perché il Comune di Napoli si era impegnato a tenere bloccata la data del 4 giugno, dicendo no ad altri eventi e ad artisti importanti”. 

“Il dispiacere per questa scelta è profondo – sottolinea Borriello – e mi auguro che il presidente della Fidal, Stefano Mei, si impegni con la città per portare un evento di grande livello a Napoli”.

IL PALABARBUTO AL NAPOLI BASKET

In attesa che lo Stadio Maradona possa ospitare un evento sportivo di livello internazionale, oltre alle partite del Napoli, in arrivo una novità importante. A breve verrà sancita da una delibera comunale la destinazione d’uso del PalaBarbuto in esclusiva al Napoli Basket. Circa un anno fa, l’FF Napoli calcio a cinque aveva richiesto l’utilizzo della struttura senza poi trovare un accordo per la condivisione con la società cestistica partenopea. Oggi l’FF Napoli gioca i propri match a Cercola, in provincia di Napoli. “C’era stata questa opportunità per l’FF Napoli ma non è stata colta – dice Borriello – , il PalaBarbuto sarà destinato esclusivamente al Napoli Basket”. “Ci sono però altre strutture per il calcio a cinque, in primis il PalaVesuvio, nuovo, moderno, ed è un’ipotesi concreta da non sottovalutare”, conclude Borriello.

 

 

POTREBBE INTERESSARTI

Articoli correlati

Back to top button