Basketvarie sport

Givova Scafati, Finelli: “Lavoro e dedizione armi in più”

“Dedichiamo la vittoria ai nostri tifosi, che  credo stiano capendo con quanto sacrificio, lavoro e dedizione stiamo provando a fare le cose con serietà”. Così Alessandro Finelli, coach della Givova Scafati, commenta il trionfo della sua squadra contro Pistoia, ieri, al Palamangano, con il punteggio di 78 a 67.

“GIVOVA TEAM COMPLETO”

“Vogliamo lanciare ai tifosi un segnale forte. Per creare un solido feeling che ci permetterà, quando si riapriranno i palasport, di ricevere una preziosa spinta in più.  Abbiamo disputato una partita molto solida, come dimostrato dai 67 punti subiti e dal lavoro svolto a rimbalzo, in piena emergenza”. La Givova prosegue spedita il cammino nel girone rosso di serie A2:. I gialloblu sono ancora imbattuti e svettano in classifica a punteggio pieno.

“Encomiabile è stata la prestazione di Sergio – continua Finelli -, Che ha giocato in un ruolo che non è il suo, mettendo tiri da tre punti e tanta abnegazione difensiva contro lunghi fisicamente più strutturati di lui. Anche Marino ha disputato una partita di grande solidità. Sia in attacco che in difesa. Abbiamo concluso la partita con cinque uomini in doppia cifra. Ma soprattutto abbiamo trovato protagonisti diversi ed è questa la nostra vera forza”.

“Abbiamo giocatori con grande esperienza – prosegue il tecnico della Givova -, Troviamo protagonisti differenti in ogni partita, circostanza fondamentale per una squadra ambiziosa. Voglio poi segnalare i minuti di qualità giocati da Sabatino. Che sta crescendo moltissimo. Infine, dopo una settimana impegnativa con tre incontri in pochi giorni, voglio ringraziare le persone dello staff che dimostrano, con il loro lavoro quotidiano, una compattezza senza eguali”. Finelli evidenzia in particolar modo il supporto dei “quattro moschettieri” gialloblu: Lubrano, Carmando, Confessore e Di Martino- “Tutti mossi da grande sacrificio ed abnegazione, il cui lavoro merita di essere evidenziato, perché forniscono un costante contributo importante”.

POTREBBE INTERESSARTI

Articoli correlati

Back to top button