BasketNews

Gevi Napoli, battuta anche Udine: la Coppa Italia è tua

La Coppa Italia è della Gevi Napoli Basket. Nella finalissima di Cervia, al termine di un’esaltante manifestazione, gli azzurri superano la APU Old Wild West Udine per 80-69. Il miglior realizzatore è Josh Mayo, autore di 26 punti. In doppia cifra anche Iannuzzi e Uglietti, 12 a testa per loro, Marini e Parks, 10 punti per entrambi. Uno straordinario successo per la Gevi Napoli Basket che si aggiudica cosi il prestigioso Trofeo grazie ad una vittoria meravigliosa ottenuta in rimonta contro una squadra forte come quella friulana. Coach Sacripanti schiera in quintetto Mayo, Marini, Parks, Lombardi e Zerini, la formazione friuliana risponde con Giuri, Johnson, De Angeli, Antonutti e Foulland. I primi punti della partita sono di Johnson, risponde Mayo dalla lunga distanza. Udine segna dalla lunga distanza con De Angeli e Giuri, Marini va dalla media, la schiacciata di Parks vale il -1 degli azzurri sul 10-9. A metà del quarto la tripla di Mayo porta il risultato in parità. Minibreak di Udine con Foulland e Johnson interrotto dalla tripla del Capitano Monaldi. La squadra friulana allunga dalla lunetta ma la schiacciata di Lombardi fissa il punteggio sul 22-19 dopo 10 minuti di gioco.

GEVI NAPOLI, CRONACA DEL TRIONFO 

Il trionfo della Gevi Napoli parte con la schiacciata di Mobio ad aprire il quarto, Uglietti segna quattro punti consecutivi con gli azzurri che strappano rimbalzi offensivi. Nuovo minibreak della formazione friulana con Giuri e De Angeli, la Old Wild West allunga sul +9 con Antonutti, 32-23. Tornano a segnare gli azzurri con Parks in penetrazione ma il nuovo parziale di Udine vale il 37-25. Il quarto si chiude sul 38-27 per la formazione friuliana. Segna subito Antonutti da 3 punti, la Gevi piazza un minibreak di 5-0 firmato Marini-Zerini che costringe Udine al timeout immediato.  Mayo prova a prendersi la squadra sulle spalle, segnando 9 punti consecutivi intervallati dai canestri di Foulland. A metà quarto siamo sul 47-41. I friuliani trovano un tripla di tabella con Nobile, Mayo continua a segnare,  Iannuzzi stoppa e segna il -3 a due minuti dall’ultimo intervallo.  Scambio di canestri tra Antonutti e Iannuzzi. Si va all’ultimo intervallo sul 53-51 in favore dell’Apu Udine. Johnson segna da tre punti per Udine, Uglietti risponde in entrata, Italiano sigla il +4 Udine, Marini impatta dalla lunetta a quota 58. Nuovo minibreak friulano con Giuri che segna dall’angolo e Johnson dalla lunetta, Iannuzzi va col -3 di metà quarto, 63-60. Uglietti, dopo la stoppata di Iannuzzi, pareggia a quota 63. Mayo segna una tripla stellare, Giuri è preciso ai liberi, Parks realizza il + 4 in entrata, Iannuzzi realizza dall’area. Udine accorcia con Johnson da 3 punti ma Uglietti risponde dall’angolo con una tripla importantissima. Udine ci prova, 1 su 2 di Nobile, Iannuzzi raccoglie un importantissimo rimbalzo offensivo e Mayo, dalla lunetta, sigla il +7 a 40 secondi dalla fine. La schiacciata in contropiede di Parks chiude il match, la Gevi vince 80-69 e si aggiudica la Coppa Italia, Josh Mayo viene premiato come “Pistolero”, Miglior Realizzatore della Finale ed MVP della manifestazione. La Generazione Vincente Napoli Basket tornerà in campo sabato prossimo 10 aprile alle ore 18,00 sul campo della Lux Chieti nella gara valevole per il recupero dell’undicesima giornata di ritorno del campionato di Serie A2 Girone Rosso, ultima della prima fase.

COACH SACRIPANTI: “SUCCESSO PER LA CITTA'”

Il tecnico della Gevi Napoli, Sacripanti:“E’ veramente bello vincere una competizione come questa. All’intervallo mi sono arrabbiato tanto,come raramente ho fatto, perché non riuscivamo a giocare come dovevamo concentrandoci troppo su altri fattori e distraendoci dal nostro obiettivo. Nella ripresa siamo riusciti a rientrare alla grande, complimenti a tutta la squadra. Dedico questa vittoria ovviamente alla Città di Napoli ed alla proprietà che ci è sempre stata vicino. Auguro una buona Pasqua a tutti.”

POTREBBE INTERESSARTI
Back to top button