BasketNewsUncategorized

Gav Summer League, da domani via alle gare della terza edizione

Tutto pronto a Sant’Antimo per la 3^ edizione della Gav Summer League, che riprende il suo ambizioso percorso dopo la sosta forzata del 2020. Da venerdì a domenica sul parquet del PalaEdilgen si affronteranno 4 squadre formate da atleti nati tra il 2000 e il 2004, che avranno l’occasione di mettersi in mostra davanti agli occhi interessati di allenatori e addetti ai lavori. Contemporaneamente, si svilupperà sui campi di Marano e Mugnano un torneo riservato agli under 15 che vedrà al via 12 squadre e che vivrà la sua fase finale ancora al palasport santantimese di via Marconi.

LE PAROLE DI MAURIZIO BALBI

“Il progetto Summer League è di fatto una costola della PSA Academy e nasce da lontano, l’obiettivo era creare in Campania, e specificatamente nel nostro territorio, un evento cestistico che diventasse un appuntamento fisso per l’intero movimento – dice Maurizio Balbi, patron Geko ed organizzatore della Summer League -. Negli anni siamo riusciti a coinvolgere istituzioni, società e risorse, sviluppando diverse sinergie che poi si mantengono nel tempo. Quest’anno abbiamo avuto una straordinaria risposta da parte delle società campane e delle altre regioni, ma quello che ci gratifica di più è l’immensa disponibilità che abbiamo avuto dai presidenti delle società di Marano e Mugnano Giuseppe Pedemonte e Rocco Civita che hanno sposato da subito il progetto. E dato la più ampia disponibilità per l’organizzazione di tutta la manifestazione.

Un doveroso ringraziamento va a Gianni Menna direttore dell’hotel la Lanterna di Villaricca che per 4 giorni sarà il nostro quartier generale e sarà invaso da oltre 300 ragazzi. In tempi di post-pandemia il suo amore per lo sport è andato oltre ogni interesse economico ed ha contribuito in maniera determinante alla realizzazione di una vera e propria festa dello sport per l’area a nord di Napoli”

I ragazzi – La Summer League è riservata agli atleti under 21, e cioè nati dal 2000 a seguire, e non conosce letteralmente confini geografici. I 48 ragazzi iscritti arrivano da 11 paesi e 3 continenti diversi (Italia, Serbia, Montenegro, Georgia, Bosnia, Usa, Argentina, Mali, Gambia, Mali e Nigeria) e in 3 giorni condivideranno in campo e fuori le loro storie, i loro sogni e le loro ambizioni.

Gli allenatori

Di primissimo livello il parco allenatori di questa 3^ edizione: ad Antonio Paternoster, che era con noi anche 2 anni fa, si aggiungono Giampaolo Di Lorenzo, Max Oldoini e Adolfo Parrillo.

MVP Peppe Foti – Il trofeo per l’MVP da quest’anno sarà dedicato alla memoria di Peppe Foti, un pilastro della comunità dei canestri mancato troppo presto.

Under 15 – In contemporanea con il torneo principale, si svolgerà anche un torneo riservato agli Under 15 che vedrà sfidarsi ben 12 squadre in rappresentanza di 4 regioni: Nuova Pallacanestro Marano, Formia Basketball, Virtus Pallacanestro Gorle, La Pallacanestro Avellino, Mugnano Basket, Kiokobasket Caserta, Napoli Basket, ASD Tresana Basket, PSA Sant’Antimo, Audax Gaudianum Calvizzano e Qualiano, Tam Tam Basketball e Murgia Basket Santeramo. Tutta la prima fase si svolgerà a Mugnano e Marano, le finali saranno invece disputate al PalaEdilgen domenica pomeriggio.

Il Programma – La Summer League prevede due gare al giorno per il suo evento centrale. Al PalaEdilgen di via Marconi si giocherà alle 17 e alle 19 sia venerdì 25 che sabato 26. Mentre si andrà in campo al mattino (ore 9 e ore 11) nella giornata conclusiva di domenica 27.

IL SALUTO DEL PRESIDENTE FIP CAMPANIA ANTONIO CALIENDO

Summer League 2021…..Giugno 2021……Campania……S.Antimo…..Atleti….Categorie Giovanili….Società….
Se solo penso a queste parole mi vengono i brividi….
Ebbene sì… L’emozione che si prova ad essere Presidente del CR Campania in occasione di una kermesse sportiva che arriva dopo oltre un anno di Pandemia è davvero tanta. Devo complimentarmi con tutta l’organizzazione a supporto di questo vero e proprio evento. S.Antimo, Mugnano e Marano hanno lavorato insieme per lo Sport, in una sinergia esemplare per l’intero movimento.

Ritengo davvero costruttivo bypassare la sana rivalità sportiva per questi eventi che permettono al territorio di riassaporare del basket giovanile dopo quasi 2 estati. Sono sicuro, da romantico del basket, che il torneo senior rappresenterà una bella vetrina per coach, presidenti e conoscitori del basket che magari stanno programmando la prossima stagione, sono altrettanto certo che la categoria giovanile Under 15 sarà un gustoso antipasto per i campionati che inizieranno a settembre. Ovviamente sarà mio piacere fare un salto alla manifestazione. Quindi in bocca al lupo a tutti. Ci vediamo sui campi!

POTREBBE INTERESSARTI

Articoli correlati

Back to top button