NewspallanuotoUncategorizedvarie sport

Cesport che peccato, sconfitta in gara1 dal Palermo

Prima sconfitta stagionale per la Cesport Italia che nella piscina comunale di Santa Maria Capua Vetere si lascia superare dalla Waterpolo Palermo per 10-9. Un avvio decisamente sottotono, la differenza di valori in acqua, l’esperienza del Palermo, l’emozione nonché la mancanza della Scandone sono tutti fattori risultati decisivi nell’assegnazione di gara 1. Si sapeva, prima o poi la sconfitta sarebbe arrivata. Nulla è perduto, serve un’impresa ma la disputa non è ancora giunta al termine, si replica mercoledì a Palermo in gara 2, per cercare di allungare la serie, compito difficile ma non impossibile se si riparte dagli ultimi due tempi di oggi.

Complimenti alla formazione palermitana che con merito ha la meglio sulla Cesport quest’oggi, la superiorità è stata evidente dall’inizio quando non c’era storia fino all’ultima giocata decisiva per l’assegnazione di gara 1.

Avvio tutto di targa ospite, con i giocatori più esperti palermitani che vanno a segno per ben tre volte nel giro di pochi minuti, la Cesport riesce a sbloccarsi solo a pochi secondi dalla prima sirena con Perrotta dal palo.

Secondo tempo che procede sulla falsariga del primo, Waterpolo Palermo solida in difesa e cinica in attacco, Cesport disordinata e con poche soluzioni, venendo Femiano e Dario Esposito totalmente annullati dai giocatori palermitani; si va al cambio campo sul risultato di 8-3 per il Palermo con gol locali di Bouchè e Fabio Angelone.

A parti invertite forse gli ospiti accusano un po’ di stanchezza dovuta ai tanti sforzi fatti nella prima parte di gara, la Cesport prova a rifarsi sotto arrivando sul meno due ad otto minuti dal termine; 7-9 il punteggio con Giello, Checco Angelone, Puca e Bouchè a segno per i gialloblù.

L’ingresso in acqua di Puca regala alla Cesport nuove soluzioni, la squadra ci crede e dopo metà tempo contraddistinto da tanti errori da entrambe le parti la Cesport pareggia i conti con una doppietta di Fabio Angelone; i partenopei ci credono ma una grande conclusione ospite a pochi secondi dal termine permette alla Waterpolo Palermo di aggiudicarsi gara 1 per 10-9.

Nulla da dire, risultato giusto; più bravo il Palermo nel corso dell’intera gara.

A questo punto la Cesport proverà a rimanere in gioco mercoledì a Palermo per gara 2, difficile ma non impossibile.

 

 

CESPORT ITALIA-WATERPOLO PALERMO 9-10

(1-3; 2-5; 4-1; 2-1)

CESPORT ITALIA: Torti, Angelone Fa. 3, Di Peso, Perrotta 1, Bouchè 2, Esposito A., Corcione, Esposito D., Angelone Fr. 1, Femiano, Puca 1, Giello 1, Orbinato. All. Gagliotta.

WATERPOLO PALERMO: Palermo, Tuscano 2, De Blasi, Mattarella 1, Messina, La Mantia, Piazza 1, Di Maio 2, Rotolo, Giovinazzo, Raimondo 2, Impellizzeri, Fabiano 2. All. Puleo.

ARBITRI: Sponza e Carrer

 

POTREBBE INTERESSARTI

Articoli correlati

Back to top button